OTOPLASTICA (Orecchie)

Le antiestetiche orecchie a sventola possono essere corrette mediante un intervento chirurgico: l’otoplastica. Il chirurgo andrà a rimodellare sia la cute sia la cartilagine in eccesso mediante un’incisione nascosta nella piega retroauricolare alla quale si applicheranno poi punti di sutura, che non verranno rimossi successivamente, in quanto fatti in materiale riassorbibile.
Con questo tipo di intervento possono essere risolte anche altre problematiche oltre all’orecchio ad ansa.
Tra queste troviamo:
le loop ears, orecchie che hanno la parte superiore del padiglione che si piega verso il basso;
le deformità del lobo auricolare, quindi le eventuali ipertrofie o schisi del lobo;
le orecchie a coppa che presentano una dimensione ridotta rispetto alla norma;
ed, infine, le orecchie a conchiglia che sono prive della piega o del margine superiore del padiglione.
 
Tempi di degenza e anestesie:
E’ prevista un’anestesia locale e l’operazione si svolgerà in day hospital.


Sintomi post operatori:
La parte trattata presenterà un lieve gonfiore che verrà contrastato dall’applicazione di una fascia elastica da indossarsi per circa 10 giorni.


Chiedi informazioni

Accetto di inviare i miei dati personali. Privacy
Digita i numeri visualizzati nell'immagine sottostante.
img


Come raggiungerci

Google Maps